La villa

B&B VILLA VERDE in Valtellina – tra Tirano e Bormio

B&B Villa Verde

 

Descrizione
La villa, facilmente individuabile per chi proviene da Tirano, è situata lungo il lato sinistro del rettilineo che fa da ingresso al paese di Grosio.
Un’oasi verde che alleggerisce il paesaggio e una caratteristica insegna dipinta a mano catturano l’attenzione, pure concentrata sul semaforo intelligente, posizionato sul pilastro del cancello.
La casa è suddivisa in tre piani: il piano terra e il primo (giorno e notte) ad uso privato della famiglia che gestisce il b&b, mentre il secondo piano, composto da quattro camere con bagni privati e da un ampio soggiorno-breakfast, è riservato agli ospiti.
L‘ingresso e la spaziosa scala sono in comune.

Il giardino
Il giardino, abbellito da un piccolo laghetto con pesciolini e piante acquatiche, è ombreggiato da alcune piante ornamentali: lauro ceraso, laurus nobilis, ginco biloba, magnolia, melograno, asimina triloba e cachi.
Sotto la chioma del caco c’è un barbecue e un grande tavolo in granito, mentre sui lati sud ed ovest della casa vi sono alcune piante da frutto, l’orto, il parcheggio per 3-4 macchine e i garage per moto e biciclette.

Il portico
Al piano rialzato, lungo tutta la facciata est della villa c’è un portico – attrezzato con divanetti, sdraio e tavolini – dove in estate è possibile consumare la prima colazione, conversare o rilassarsi.

Chi vi abita
Aprire la propria casa agli altri è condividere spazi, esperienze, pensieri e conoscenze, col desiderio di intensificare i rapporti umani e di arricchirci interiormente.
E con questo spirito che io e mio marito – sorretti dal fatto che possediamo una casa spaziosa – abbiamo deciso di dedicare parte del nostro tempo all’attività dell’accoglienza.
Dopo che le tre figlie hanno lasciato la casa madre per creare le loro famiglie, onde colmare vuoti e spazi, nel 2005 è nata l’idea di spalancare le porte al mondo, trasformando “la mancanza” in un accogliente bed and breakfast, intuizione rivelatasi assolutamente vincente.
Mio marito è un libero professionista, ha la passione del canto (ha diretto per 17 anni il coro Cime di Redasco) e poco tempo per i suoi hobbies: trekking, bicicletta, scii. Per lui il valore dell’amicizia è sacro.
Io sono una persona dinamica, curiosa e dai mille interessi: amo i fiori, dipingo, leggo, viaggio ed amo far conoscere le bellezze del mio paese.